cambia grandezza del testo A A A

Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo

LEGGE 19 giugno 2019, n. 56 - Istituzione del Nucleo della Concretezza. e'  istituito,  presso  il

Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza  del  Consiglio dei ministri,  il  Nucleo  delle  azioni  concrete  di  miglioramento dell'efficienza    amministrativa,    denominato    "Nucleo     della Concretezza". e'  approvato  il Piano  triennale  delle  azioni  concrete  per   l'efficienza   delle pubbliche amministrazioni, predisposto annualmente  dal  Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei  ministri. Il Piano contiene: a) le azioni dirette a garantire la corretta  applicazione  delle disposizioni in materia di organizzazione, funzionamento, trasparenza e digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni e  la  conformita' dell'attivita' amministrativa ai principi  di  imparzialita'  e  buon andamento; 

    b) le azioni dirette a implementare l'efficienza delle  pubbliche

amministrazioni, con indicazione dei tempi per la realizzazione delle

azioni correttive; 

    c) l'indicazione delle modalita' di svolgimento  delle  attivita'

del Nucleo della Concretezza nei confronti delle regioni, degli  enti

strumentali regionali, degli enti del Servizio sanitario regionale  e

degli enti locali.

 

Misure per il contrasto all'assenteismo

Ai fini della verifica dell'osservanza dell'orario di lavoro, le

amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto

legislativo 30 marzo 2001, n. 165, con esclusione dei  dipendenti  di

cui all'articolo 3 del medesimo decreto  e  fuori  dei  casi  di  cui

all'articolo 18 della legge  22  maggio  2017,  n.  81,  introducono,

nell'ambito  delle   risorse   umane,   finanziarie   e   strumentali

disponibili a legislazione vigente e della dotazione del fondo di cui

al comma 5,  sistemi  di  verifica  biometrica  dell'identita'  e  di

videosorveglianza degli accessi, in sostituzione dei diversi  sistemi

di rilevazione automatica,  attualmente  in  uso,  nel  rispetto  dei

principi di proporzionalita', non  eccedenza  e  gradualita'  sanciti

dall'articolo 5,  paragrafo  1,  lettera  c),  del  regolamento  (UE)

2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile  2016,

e del principio di proporzionalita' previsto dall'articolo  52  della

Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea. Con  decreto  del

Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del  Ministro  per

la pubblica amministrazione, da adottare ai sensi  dell'articolo  17,

comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, previa intesa in sede di

Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28

agosto 1997, n. 281, e previo parere del Garante  per  la  protezione

dei dati personali ai sensi dell'articolo 154 del codice  in  materia

di protezione dei dati personali, di cui al  decreto  legislativo  30

giugno  2003,  n.  196,  sulle  modalita'  di  trattamento  dei  dati

biometrici, sono individuate  le  modalita'  attuative  del  presente

comma, nel rispetto dell'articolo 9 del regolamento (UE) 2016/679 del

Parlamento europeo e del Consiglio,  del  27  aprile  2016,  e  delle

misure  di  garanzia  definite  dal  predetto   Garante,   ai   sensi

dell'articolo  2-septies  del  citato  codice  di  cui   al   decreto

legislativo n. 196 del 2003.



GuardiaCivica - Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo

NB: GuardiaCivica non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di assistenza ai Cittadini. Non è finanziata da nessun Ente Pubblico o Privato, non è collegata ad alcun partito politico o sindacato, e si sostiene esclusivamente con il tesseramento dei Soci. Tutti i servizi di assistenza sono gratuiti per i Soci.

Come associarsi - Tipi di tessere - Modalità di assistenza - Gli info point - Sedi e Professionisti