cambia grandezza del testo A A A

E'stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto su reddito di cittadinanza e pensioni

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 4 del 28 gennaio 2019 contenente disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni. Il provvedimento entra in vigore da oggi e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge entro 60 giorni.

1. E' istituito, a decorrere dal mese di aprile 2019, il Reddito di cittadinanza, di seguito denominato «Rdc», quale misura  fondamentale di politica attiva del lavoro a garanzia del diritto  al  lavoro,  di contrasto  alla  poverta',  alla  disuguaglianza   e   all'esclusione sociale, nonche' diretta  a  favorire  il  diritto  all'informazione, all'istruzione, alla formazione e alla cultura  attraverso  politiche volte al sostegno economico e all'inserimento sociale dei soggetti  a rischio di emarginazione nella societa' e nel mondo  del  lavoro.  Il Rdc costituisce livello essenziale delle prestazioni nei limiti delle risorse disponibili. 


  2. Per i nuclei familiari composti esclusivamente  da  uno  o  piu' componenti di  eta'  pari  o  superiore  a  67  anni,  adeguata  agli incrementi  della  speranza  di  vita  di  cui  all'articolo  12  del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito,  con  modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, il Rdc assume la denominazione di Pensione di cittadinanza quale  misura  di  contrasto  alla  poverta' delle persone anziane. I requisiti  per  l'accesso  e  le  regole  di definizione del beneficio economico,  nonche'  le  procedure  per  la gestione  dello  stesso,  sono  le  medesime  del  Rdc,  salvo   dove diversamente specificato. In caso di nuclei gia' beneficiari del Rdc, la Pensione di cittadinanza decorre dal mese successivo a quello  del compimento del sessantasettesimo anno  di  eta'  del  componente  del nucleo piu' giovane, come adeguato ai sensi del primo periodo.