cambia grandezza del testo A A A

Il canone Rai 2017 sarà di 90 euro in 10 rate. Ecco i dettagli.

Nel 2017 il canone Rai sarà di 90 euro e sarà addebitato sulla bolletta in dieci rate. In vista della nuova scadenza, l’Unione Nazionale Consumatori e l’U.Di.Con  – attraverso il progetto “Canone tv in bolletta. Assistenza ai consumatori”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico – forniscono informazioni agli utenti su scadenze, regole ed esenzioni. Quali?  


Così come nel 2016,  anche per il prossimo anno gli intestatari di una bolletta della luce vedranno addebitarsi il canone Rai che sarà pari a 90 euro, spalmato sulla bolletta in 10 rate, la prima novità contenuta nel testo della nuova legge di bilancio. Tutti i soggetti non tenuti al pagamento dovranno inviare comunicazione all’Agenzia delle Entrate o alla Rai entro il 31 gennaio 2017, al fine di evitare di dover successivamente presentare richiesta di rimborso; sono inoltre esentati dal pagamento del canone anche coloro che hanno pagato due volte il canone a causa di una doppia intestazione della bolletta e, non da ultimi, i cittadini con più di 75 anni con reddito inferiore a 6.713,98€. Al fine di una corretta comunicazione è preferibile compilare una dichiarazione sostitutiva che può essere scaricata direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate o della Rai.


Per qualsiasi informazione e per avere assistenza nella compilazione è possibile contattare l’Unione Nazionale Consumatori al numero 06-32600239 o mandare un’email all’indirizzo canonetv@consumatori.it e l’U.Di.Con al numero verde 800.305.503 o inviare la richieste all’email canonetv@udicon.org.